Come possono le PMI competere con le grandi realtà in termini di visibilità online? Progettando strategie di web marketing efficaci e su misura.

Può sembrare un’impresa impossibile gareggiare con i grandi siti che appaiono per primi nella SERP di Google. Eppure ci sono alcuni indiscutibili vantaggi nel gestire un sito di piccole dimensioni. Provo a spiegare come anche chi ha un sito di modeste dimensioni può competere con i grandi.

Vantaggi di un sito grande

I siti dei grandi brand godono di certi vantaggi in termini di SEO. Ad esempio:

  • Autorità di dominio
  • La quantità e la varietà dei link entranti, che inducono i motori a valutare il loro contenuto meglio di come normalmente sarebbe, se si trovasse su un sito nuovo di zecca
  • Affidabilità. I consumatori si fidano di loro. Confidano nel brand, provano simpatia per l’azienda, fanno molti acquisti sicuri
  • Le risorse finanziarie che probabilmente non si hanno quando si vuole aprire un piccolo sito web
  • Capacità di investire, se e quando qualcosa diventa una priorità

Vantaggi di un sito piccolo

Per contro, il sito di una PMI gode di:

  • Agilità. Puoi scegliere di dire: “Questi sono gli investimenti che potremmo fare adesso, e questa è la massima priorità”, e una settimana dopo a decidere che, invece, quella non è più la tua priorità. Puoi cambiare e puntare su qualcosa d’altro. Non è necessario fare mille valutazioni con il manager o il tuo capo, soffermandovi su un lungo processo di approvazione. Puoi essere estremamente agile: fare grandi cambiamenti in tempi brevissimi
  • Creatività. Hai il permesso oltrepassare i confini di ciò che è stato programmato. Se hai un’idea nuova, puoi buttarti.
  • Messa a fuoco. Come PMI, puoi scegliere di concentrare i tuoi sforzi su un preciso strumento di web marketing. Quindi, se sai che la tua forza sta nella SEO, puoi ignorare gli altri canali e, semplicemente, concentrarti sulla SEO
  • Appello alle nicchie. Puoi decidere di targettizzare una piccola fetta dell’audience totale e dire: “Puntiamo esclusivamente su questo target e diventiamo autorevoli solo in questo particolare settore”
  • Autenticità. Un piccolo brand può costruire relazioni positive molto forti con un pubblico più piccolo,è vero, ma almeno non è obbligato a monetizzare il più velocemente e il più direttamente possibile , come invece deve fare un grande marchio. Se sai monetizzare la tua nicchia in modo sufficiente, col tempo puoi costruire un grande business. Una piccola impresa sì, ma una grande piccola impresa.

5 modi per competere

Così, ecco cinque modi per competere con successo. Per semplificare prendiamo Expedia come simbolo dei grandi brand, da un lato e una piccola agenzia di viaggi, dall’altro.

  1. Utilizzare parole chiave per le quali i grandi siti non sono disposti, in grado, o finora non stanno cercando di competere. Queste possono essere:
    Keyword Long Tail. Ad esempio, Expedia sicuramente ha di mira keyword come “guida della città di Istanbul”, ma non “migliori negozi da visitare nel Grand Bazaar di Istanbul.” Su keyword come questa può puntare la tua piccola agenzia di viaggi
    Parole chiave comparative. Expedia non può attaccare i marchi dei suoi concorrenti, e loro certamente non vogliono paragonarsi ad un altro brand. Quindi non costruiranno una pagina sulla keyword “Voli Venere vs Voli Expedia”. Ma tu sì, puoi fare confronti diretti con i tuoi concorrenti
  2. Mirare all’autorevolezza e alle brand association in una nicchia specifica. Se Expedia è focalizzata sui viaggi, la tua piccola agenzia può concentrarsi su itinerari specifici della città, sulla valutazione delle destinazioni migliori o qualche altro aspetto di nicchia su cui Expedia non può costruire brand equity
  3. Ricerca indiretta / content più difficili da monetizzare. Ovvero: non mi importa se ci vogliono tre o quattro o cinque visite convertire un lead. Voglio costruire prima una relazione di fiducia. Voglio godere di autorità nella mia nicchia. Quindi, posso dedicarmi a i contenuti che Expedia non considera
  4. Approfondire e fornire più valore con quel contenuto che il vostro grande concorrente non può permettersi di inseguire. Tu puoi investire in una singola porzione di contenuto più di quanto Expedia o un grande marchio potrebbe mai fare. “Ho intenzione di creare 10 contenuti. Ho intenzione di mettere 10 volte più sforzi, energie e risorse nella costruzione di quel contenuto di quanto fa la mia grande concorrente”
  5. Costruire relazioni 1-a-1 che un grande brand non potrà mai sviluppare. Oltre a costruire contenuti migliori, è anche possibile costruire relazioni migliori, più dirette con le persone. Se Expedia si affida al suo team di PR, tu puoi invece dire: “Sono una piccola agenzia di viaggi. Incontrerò la gente di Istanbul e instaurerò rapporti diretti. Alimenterò quei rapporti su Social Media, parlerò con loro e rafforzerò la mia autenticità”.

Queste dritte possono contribuire ad amplificare la portata del sito web di una PMI ed ottenere visibilità per le parole chiave e i contenuti che i concorrenti non possono sviluppare. I grandi brand agiscono su larga scala. E quando si deve operare su larga scala, semplicemente non ci si può focalizzare al meglio su un segmento di pubblico. Dalla segmentazione, una PMI ottiene invece grandi risultati.

Articolo liberamente tradotto da How Can Small Businesses/Websites Compete with Big Players in SEO?


Se sei una PMI e vuoi scoprire come pianificare la strategia di Web Marketing più adatta al tuo settore, contattaci liberamente

Reader Interactions

Copyright ©2017 · Circle Srl - All Rights Reserved · | Cookie & Privacy | Mappa del sito | Help Desk