Nella maggior parte dei casi, le strategie di web marketing più efficaci sono riconducibili ad una sola parola, o meglio, a un’idea: la chiarezza.

Con chiarezza mi riferisco non solo al modo in cui si presenta un’azienda, ma anche al modo in cui si condivide la mission e la filosofia del brand e si interagisce con i visitatori del sito web. Perché è importante tutto ciò? Ovviamente perché così si riescono a trasformare i lead in clienti.

L’inbound marketing riesce proprio in questo intento; offrendo tutta una serie di tecniche molto utili, attira gli utenti e li converte in clienti fidelizzati in modo naturale. In questo articolo, voglio fornirti gli elementi per poter comprendere il punto di partenza di una strategia di inbound marketing e la sua efficacia per un’azienda che vuole avere successo online.

 

Pubblicità online: strategia “pull” o “push”?

Oggi, se si pensa alla pubblicità online, la prima cosa che ci viene in mente sono gli spot pubblicitari nei video di YouTube, gli annunci su Google, e via dicendo. Questo tipo di web marketing viene definito “push” (di spinta). Nulla di sbagliato in tutto ciò, anzi, ma è importante sapere che esistono anche delle tecniche altrettanto efficaci che funzionando esattamente al contrario. In questo caso, si parla di strategia “pull” (di attrazione).

Sul Web, sono quindi due i modi per trovare clienti attraverso la pubblicità: o si va “a caccia” di quegli utenti che potrebbero essere potenzialmente interessati ad effettuare un acquisto, mostrando loro i prodotti o servizi che vendi, oppure si fa in modo che siano gli utenti ad avvicinarsi, quasi spontaneamente, ad un sito web o e-commerce.

Lead MagnetRispetto a qualsiasi altro tipo di lead, è chiaro che gli utenti che decidono di visitare il tuo sito di loro volontà hanno molto più valore. L’inbound marketing si basa proprio su questo; sui modi per attirare naturalmente i potenziali clienti, senza forzare su di loro una pubblicità troppo aggressiva.

Non sono qui per dirti quale sia la strategia migliore, anche perché quasi spesso una risposta assoluta non esiste. Ciò che voglio fare è mostrarti come si pianifica una strategia di Inbound Marketing, in modo che tu possa valutare quale strada far prendere alla tua azienda conoscendo entrambe le possibilità che il Web mette a disposizione.

Quali sono gli ingredienti necessari per una strategia di inbound marketing di successo?

Non si può parlare di strategie se prima non si ha bene in mente i concetti chiave. Quindi, se pensi di avere ancora le idee confuse a riguardo, ti consiglio di rileggere questo articolo in cui ti spiegavo nel dettaglio cos’è l’inbound Marketing: Cos’è l’Inbound Marketing e come sfruttarlo nel tuo business.

Ripasso fatto? Bene.

Con il traffico a pagamento, si ha la possibilità di attirare una buona quantità di lead in un arco di tempo relativamente breve. Tuttavia, si perde sulla qualità e si rischia di non raggiungere il tasso di conversione stimato.

I lead intercettati grazie ad un efficace processo di inbound marketing conoscono meglio la tua azienda e la tua filosofia; significa che hanno un valore molto più alto rispetto ai lead che semplicemente atterrano sul tuo sito web guidati da un annuncio a pagamento su Google.

Se già si possiede una solida e proficua strategia di PPC, non bisogna assolutamente abbandonarla. Il mio consiglio, però, è quello di affiancarle anche una strategia più a lungo termine di Inbound Marketing. Se fatta bene, ti porterà sicuramente ad un numero maggiore di lead di qualità.

Ma quali sono gli ingredienti necessari per una strategia di inbound marketing di successo? Per semplificare le cose, pensiamo a questi tre elementi come a tre cerchi concentrici. L’obiettivo per una strategia di inbound marketing efficace, sarà quello di riuscire a spostare gli utenti sempre di più verso l’interno.  Vediamoli nel dettaglio:

inbound marketing1. Social Network

I social network appartengono all’anello più esterno. La tecnica da mettere in atto sarà quella di fare in modo che le persone intercettate attraverso Facebook, Twitter e Instagram si sentano incuriosite al punto tale da voler saper un po’ di più sulla tua azienda e i servizi che offri.

  • Usa la creatività e scrivi contenuti che stuzzichino la curiosità dei lettori;
  • Scegli con cura le immagini;
  • Cerca di differenziarti dai competitor;
  • Invoglia gli utenti ad approfondire indirizzandoli verso il sito web.

2. Blog

In questa seconda fase ci spostiamo sul tuo blog aziendale. Hai pubblicato il post giusto sui tuoi account social e ora l’utente ha deciso di visitare il tuo sito web. Sebbene qui andrebbe aperta un’intera parentesi su come scrivere contenuti di qualità, quello che ti serve sapere si può riassumere così:

  • gli articoli devono fornire informazioni utili e pertinenti;
  • devono rispettare le regole di leggibilità;
  • devono includere sempre almeno una Call To Action.

Così facendo, ti accorgerai che una buona parte dei visitatori entrerà nella fase successiva del processo.

3. Email Marketing

Quando un lead compila un form, ad esempio per iscriversi ad una newsletter, significa che è realmente interessato a quello che stai facendo, e potenzialmente pronto a concludere un acquisto.

Ecco perché in questa fase le email diventano protagoniste. Con una buona strategia di email marketing incrementerai le conversioni, trasformando i lead in buyer e incrementando il fatturato.

Non solo, grazie alle email e alle più innovative tecniche di lead nurturing, potrai fidelizzare i clienti e avviare delle efficaci strategie di upselling.

 

Pubblicare contenuti di qualità, al momento giusto, con il canale adatto!

Questo è il succo di una strategia di Inbound Marketing di successo. La chiave stra proprio nel capire quali contenuti pubblicare, su quale piattaforma, e soprattutto in quale momento. Con gli strumenti giusti e un piano d’azione ben sviluppato e chiaro, i risultati arriveranno presto da sé: i potenziali clienti ti troveranno e inizieranno a convertire.

 


Se sei interessato ad approfondire meglio l’importanza dell’Inbound Marketing per trovare nuovi clienti, abbiamo pensato per te a un evento da non perdere: il 15 novembre ti aspettiamo per un aperitivo formativo in cui ti sveleremo tutti i segreti dell’Inbound. Leggi i dettagli e iscriviti!

Reader Interactions

Copyright ©2017 · Circle Srl - All Rights Reserved · | Cookie & Privacy | Mappa del sito | Help Desk