Come si generano lead? Si comprano? Si aspetta che si approccino da soli al brand? Oppure si studia una strategia di lead generation efficace? Se stai riscontrando delle difficoltà nella generazione di lead per il tuo business, non ti preoccupare. Il problema è più comune di quanto sembri.

So quanto sia difficile creare un elenco di potenziali clienti che desiderano e hanno realmente bisogno dei tuoi prodotti/servizi. Se è vero che esistono numerosi metodi e strumenti per fare lead generation, uno dei miei preferiti è LinkedIn. La realtà è che quasi tutti usano email, Facebook e Google Adwords, mentre solo pochissimi imprenditori sfruttano l’illimitato potenziale di LinkedIn.

In questo articolo ti mostrerò le fasi di un semplice processo per generare maggiori lead.

 

1. Ottimizza il tuo profilo

Se utilizzi LinkedIn per connetterti con persone e aziende che non conosci, il primo passo da compiere è quello di ottimizzare il tuo profilo.

Pensaci.

Se gli utenti a cui invii una richiesta di collegamento trovano sul tuo profilo una foto poco professionale e una misera descrizione che spiega chi sei e quale è la tua attività, non puoi aspettarti che accettino il tuo invito. Al contrario, se vedono un’immagine di alta qualità e una biografia intrigante, saranno più propensi a voler sapere di più su di te e su cosa fai.

Ottimizza il tuo profilo in quest’ottica: inserisci tutte le informazioni richieste, carica una foto professionale che rispecchi il tuo brand e scrivi una biografia interessante e al tempo stesso informativa.

 

2. Crea una lista di potenziali clienti

Ora è il momento di iniziare a costruire un network strategicamente fruttuoso. Il tuo obiettivo è  quello di creare un elenco di 500-1.000 potenziali clienti. E so che ti può sembrare molto, ma in realtà non lo è, se consideri che LinkedIn ha oltre 400 milioni di utenti in tutto il mondo.

Se saprai investire bene il tuo tempo, riuscirai facilmente a generare numerosi lead. Usa i filtri avanzati della ricerca integrata di LinkedIn per trovare i migliori potenziali clienti per la tua azienda. Concentrati sulle persone che operano nel tuo stesso settore e che si trovano all’incirca al tuo stesso livello (CEO se sei un CEO, manager se sei un manager, ecc.).

Una volta che avrai raggiunto questo obiettivo e avrai creato un elenco abbastanza ampio di lead, potrai iniziare a collegarti con loro.

 

3. Collegati con i membri della tua lista

Questo passo è di gran lunga l’aspetto più dispendioso dell’intero processo. Innanzitutto assicurati che il tuo profilo sia ottimizzato per il settore a cui ti rivolgi. Dopodiché è necessario iniziare a raggiungere ogni membro inviando una richiesta di collegamento personalizzato. Non porti come qualcuno che vuole vendere però; un semplice messaggio di presentazione può bastare!

 

4. Coinvolgi i membri per portarli alla conversione

In questa fase dovrai coinvolgere il pubblico e poi chiudere la vendita.

Non essere precipitoso: trascorri un paio di mesi a stabilire un rapporto di fiducia con i membri del tuo gruppo. Diventa noto come leader influente del settore attraverso il blog e la pubblicazione di contenuti rilevanti. Offri valore ad ogni membro e cerca di risolvere al meglio i suoi problemi.

 

5. Crea il tuo gruppo

Creare il proprio gruppo LinkedIn è un modo efficace per costruire la propria autorità all’interno della propria nicchia di riferimento.

Per fortuna, creare un gruppo LinkedIn è facile:

  1. Clicca sull’icona “Prodotti”e seleziona “Gruppi” dal menu a discesa.
  2. Nella finestra che si apre, clicca su “I miei gruppi” nella parte superiore a sinistra.
  3. Clicca sul pulsante “Crea gruppo”.
  4. Inserisci le informazioni richieste.
  5. Clicca sul pulsante “Salva modifiche” per creare il tuo gruppo.

Una volta che avrai creato il gruppo LinkedIn, prima ancora di aggiungere nuovi membri, dovrai iniziare ad inserire dei contenuti. Un’ottima tecnica è quella di utilizzare Buzzsumo per trovare trend topic all’interno della tua nicchia in modo tale da offrire ancora più valore al tuo pubblico.

Dopo aver gettato le basi, potresti ad esempio ospitare un webinar rivolto a tutti i membri del tuo gruppo. Se dimostrerai di aver coinvolto con successo il pubblico, avrai in cambio un alto tasso di affluenza verso il tuo sito web, e sarai in grado di convertire con maggiore facilità.

 

Generare vendite attraverso LinkedIn è un processo che richiede molto tempo. Possono volerci mesi prima di vedere i primi risultati. Ma usando la giusta strategia, sarai in grado di generare più conversioni di quante tu possa immaginare.

Se vuoi approfondire questo argomento e scoprire come espandere il tuo network di contatti e incrementare le vendite, sei ancora in tempo per iscriverti al nostro corso “Lead Generation con Linkedin”!

 

Reader Interactions

Copyright ©2017 · Circle Srl - All Rights Reserved · | Cookie & Privacy | Mappa del sito | Help Desk