Pubblicare contenuti aggiornati è uno dei modi migliori per avere un blog di successo e attrarre gli utenti verso un’azienda online. specialmente se operi in un settore sempre ricco di novità e aggiornamenti, proporre frequentemente nuovi articoli conferisce un valore aggiunto ad un brand.

Ancora più importante di un blog sempre aggiornato, però, è un blog che si posiziona almeno nella prima pagina dei motori di ricerca e che, soprattutto, genera risultati.

Il primo passo (essenziale!) verso la creazione di contenuti di qualità è la ricerca dell’argomento: in questo senso il web ti aiuta, offrendoti centinaia di spunti sui temi più disparati. Tuttavia, avere in mano l’argomento perfetto, non sempre equivale all’avere un post ben posizionato e con un alto numero di lettori.

Se sei alla ricerca di qualche consiglio utile, in questo articolo ti mostro come scrivere articoli per un blog che genera lead.

 

Ricerca delle parole chiave

La ricerca delle keywords è la base di ogni strategia di content marketing e comprende l’analisi delle parole o frasi chiave per le quali un’azienda vuole essere conosciuta online.

Quando un utente cerca una soluzione a un problema o a una domanda che la tua azienda può risolvere, è nel tuo interesse fare in modo che quel potenziale cliente trovi il tuo sito web e clicchi sul link per visitarlo. Se gli articoli del tuo blog agevolano questo processo, condividendo delle informazioni utili e interessanti, sarai un passo più vicino a conquistare un nuovo cliente.

Il passaggio fondamentale è ovviamente quello di concentrarsi sulle parole o frasi che il tuo cliente ideale usa quando effettua una ricerca online. Più preciso sarai, e meglio riuscirai a raggiungere con il tuo blog degli utenti realmente interessati alla tua attività. Per aiutarti, prova a rispondere a queste semplici domande:

  • Quale problema sta cercando di risolvere il mio potenziale cliente?
  • Come potrebbe esprimere la sua richiesta nella barra di ricerca di Google?
  • Che risposta spera di trovare?
  • In che modo il nuovo post gli può essere utile?

Ora analizza bene le risposte che hai dato: ti saranno utili non solo per trovare nuovi spunti per gli argomenti da includere nel blog, ma anche e soprattutto per capire quali parole chiave possono funzionare meglio.

Inoltre, per rendere la ricerca delle keywords il più ottimale possibile, ricordati sempre di:

  1. Documentare i risultati. La ricerca delle parole chiave richiede tempo e sperimentazione. Se non prendi appunti, perderai traccia dei tuoi risultati; quindi apri un documento in Word o Excel e tieni segnato tutte le keywords più interessanti man mano che le trovi.
  2. Utilizzare un tool di ricerca delle keywords, che ti sarà utile per esaminare il volume di ricerca delle parole chiave e capire quali sono le più performanti.

 

Analisi dei competitors

Hai trovato l’argomento giusto per il tuo blog, hai pronta la lista di parole chiave utili, e ora vuoi scrivere un articolo che si posizioni nella prima pagina dei risultati del motore di ricerca. Per far sì che ciò accada, dovrai creare contenuti migliori dei tuoi competitors. E come si raggiunge questo risultato?

Inserisci la parola chiave che ti interessa nella barra di ricerca di Google e analizza i risultati della prima pagina:

  • Chi si è già classificato per quella parola chiave?
  • Quale titolo ha utilizzato per l’articolo?
  • Come ha trattato l’argomento?
  • Quali conclusioni ha raggiunto?
  • Sei d’accordo con la posizione presa?

L’idea è quella di cercare opportunità e spunti per creare qualcosa di migliore o unico e quindi aumentare le possibilità di ottenere un buon posizionamento.

Anche se l’argomento è già stato trattato, magari puoi fornire più dettagli, approfondire alcuni aspetti, oppure scrivere una versione contrastante. Insomma, la strategia è quella di trovare un modo per distinguersi.

 

Sviluppo di un titolo accattivante

Troppe persone sottovalutano questo passaggio, scegliendo un titolo poco funzionale. Ovviamente questo è un errore da non commettere.

Ricorda infatti che il titolo può essere il motivo del successo o dell’insuccesso del tuo articolo, dal momento che nella maggior parte dei casi è l’unica cosa che le persone leggono prima di decidere se aprire il post oppure passare a quello successivo.

Trovare un titolo d’impatto, e al tempo stesso informativo, è quindi necessario. Ecco i miei consigli:

  • Il titolo deve attirare e coinvolgere il lettore;
  • Deve introdurre con poche parole l’argomento;
  • Deve includere la keyword che hai deciso di utilizzare.

 

 

A questo punto non ti resta che scrivere un articolo pertinente all’argomento e al titolo scelto, che sappia soddisfare le aspettative dei lettori. In bocca al lupo!


Se hai ancora dei dubbi, leggi il nostro eBook gratuito sul content marketing, oppure richiedi una consulenza gratuita: ti aiuteremo a preparare un piano editoriale pensato appositamente per la tua attività.

Reader Interactions

Copyright ©2017 · Circle Srl - All Rights Reserved · | Cookie & Privacy | Mappa del sito | Help Desk